Cliente
Pubblico
Anno
2016
Programma
Cultura
Stato
Progetto

Un centro culturale, con biblioteca e archivio, in un grande volume policromo con ampie vetrate aperte verso il paesaggio e in continuità con la piazza esterna.

La nuova biblioteca di Pergine Valsugana sarà costruita tra Piazza Garibaldi e la grande area verde retrostante, posta in adiacenza al centro storico e coltivata a meleti, accanto al Teatro Comunale, dalla cui mole si distacca dal punto di vista architettonico, cromatico e materico, pur perseguendo una composizione organica e coerente del fronte su strada. L’edificio si presenta come un grande volume policromo, caratterizzato da una scansione ritmica dei pannelli di rivestimento e da ampie vetrate a tutt’altezza affacciate da un lato verso la piazza e dall’altro verso il paesaggio dominato dal Castello e dalle montagne. Il volume è sospeso su una fascia vetrata che accentua la continuità tra la piazza esterna e l’atrio interno, esaltandone la visibilità. Le facciate saranno rivestite in pannelli policromi in cemento composito di grandi dimensioni, con intercapedine areata e strato coibente. I colori dei pannelli di rivestimento delle facciate declinano quattro diverse sfumature di blue/grey, selezionate in quanto si distaccano dai colori degli edifici circostanti, ma al contempo intessono un dialogo con i colori del paesaggio e del cielo nella mutevolezza delle stagioni. I vincoli dati dall’alta parete cieca confinante con il teatro – lunga 33 metri – e dalla necessità di rendere accessibile direttamente a scaffale aperto la gran parte del patrimonio librario, hanno ispirato la soluzione architettonica e scenografica: una grande parete tappezzata di libri, alta 15 m (dal piano interrato al secondo piano), affacciata su una galleria longitudinale a tutt’altezza illuminata con lucernari, con ballatoi trasversali collegati da scale sovrapposte. Questa soluzione reinterpreta in chiave contemporanea la tipologia a “wall system” delle biblioteche tradizionali, valorizzando al massimo il patrimonio librario, senza sovraccaricare gli altri spazi della biblioteca che restano come vasti open-space estremamente flessibili, dove disporre liberamente sedie, tavoli, poltrone, scaffali bassi su ruote, espositori di vario genere. Al piano terra vi è il Settore di Ingresso (Novità, Attualità, Informazioni e Prestito, Temi di interesse) e la Sala Studio (autonoma e apribile anche a biblioteca chiusa); al piano primo interrato vi sarà la Sezione Musica, Spettacolo e Tempo libero, riviste e giornali, servizi di ristoro, una saletta polifunzionale e uno spazio a tutt’altezza illuminato dalla grande vetrata Sud-Est con una gradonata per sedersi; al piano primo vi sarà la Sezione Bambini e Ragazzi, articolata per fasce d’età, con aree di relax, spazi per lo studio e laboratori ludico-didattici; nella grande parete di libri verrà collocata la maggior parte della Narrativa e della Saggistica, mentre al piano secondo vi saranno altri spazi di lettura e consultazione a scaffale aperto, gli uffici e l’Archivio Storico. Al piano interrato vi è anche un deposito e i locali per gli impianti.

 

#poloculturale #perginevalsugana #cultura #trento #edificiopubblico #biblioteca

CREDITI

Polo culturale, Pergine Valsugana, Trento I
2014 – in corso I
Committente: Comune di Pergine Valsugana I
Programma funzionale, progetto architettonico definitivo, supervisione del progetto esecutivo I
Progetto delle strutture: Studio Cattani, Trento I
Progetto degli impianti: VNG Ingegneria, Trento I
Progetto esecutivo: Ufficio Tecnico Comune di Pergine Valsugana I
Slp: 2.026 mq I